Lavora anche tu da casa, apri la tua microimpresa domestica

Se hai trovato interessante l'articolo, puoi condividerlo

Lavorare da casa con la tua microimpresa domestica

Lavorare da casa non è mai stato così attuale; oggi lavoriamo tutti da casa non sappiamo per quanto tempo sarà necessario continuare a farlo. una cosa però è certa:

Lavorare da casa diventerà una abitudine diffusa

I clienti hanno modificato radicalmente le loro abitudini di acquisto. Pensate che solo durante il mese di Marzo 2020 (primo mese di lockdown) sul totale di tutte le transazioni effettuate online, il 75% degli utenti comprava per la prima volta. Questo vuol dire che il commercio a distanza e la propensione ad acquistare seguendo logiche diverse, si sta affermando molto rapidamente. La microimpresa domestica è una attività che, per definizione, non prevede un negozio fisico, ed è, per chi decide di aprirla, un modo per lavorare da casa. La microimpresa domestica, già abilitata da un Regolamento Europeo che ha proprio l’obiettivo di rendere possibile la commercializzazione di dolci, prodotti da forno e altre specifiche tipologie di cibi, prodotti in casa.

Quale occasione migliore? Spesso incontrando aspiranti microimprenditrici domestiche, ci veniva rivolta una osservazione “perchè il consumatore dovrebbe preferire una microimpresa domestica ad una pasticceria?” la nostra risposta era di tipo sociale, sociologico, e cioè rispondevamo che la motivazione era desiderio del consumatore di accedere ad una offerta e prodotto estremamente personalizzata. Per intenderci, il cliente tipo della microimpresa domestica non vuole prodotti che possono avere anche gli altri.

Ora di motivazione c’è ne altra:

Aumenterà anche l’abitudine di commissionare e acquistare a distanza i prodotti

Il luogo fisico in cui il consumatore compra non sarà più un elemento rilevante nella scelta. Il luogo fisico delle attività, per certi versi andrà a perdere valore e significato. Il consumatore desidera il prodotto, ben fatto, ben realizzato e possibilmente consegnato a casa. Cambieranno anche le abitudini di scelta.

Sapete già vero come avviare una microimpresa domestica

Beh nel caso vi fosse sfuggito qualche passaggio, nelle nostre precedenti comunicazioni, qui trovate un breve riassunto (è l’ultrasintesi di uno dei tanti corsi BASE tenuti nel 2019) e nel caso non abbastanza chiaro, noi siamo sempre disponibili per chiarimenti e ulteriori informazioni

Dovrete essere pronte a vendere a distanza

Come? Adottando un modulo di marketing communication base. Il modulo consiste in un insieme di attività quali: con un bel sito, ottimizzato, che parli di voi e che vi offra la possibilità di promuovere costantemente i vostri prodotti. Dovrete fare SEO (per essere trovate dai vostri clienti). Attivare con cadenza regolare campagne PPC e definire un semplice meccanismo di Marketing automation per informare i vostri clienti con regolarità. Il vostro sito sarà molto importante, vi consentirà di vendere oltre i confini della località in cui vivete. Insomma dovrete trasformarvi una sorta di figura mitologica, mezza pasticcera e mezza esperta di marketing.

Devi fare tutto da sola, no assolutamente, puoi chiamarci se vuoi al numero 039.2305245, ti forniremo tutte le informazioni necessarie e ti aiuteremo ad individuare la migliore strada per raggiungere questo tuo obiettivo.

Se hai trovato interessante l'articolo, puoi condividerlo

No! Se mi lasci non vale!

...almeno

SEGUIMI SU INSTAGRAM